martedì 10 gennaio 2012

Settimana di adattamento

Ho iniziato ieri con una salita (salveregina) a ritmo blando che non aveva apparentemente lasciato segni.
Stamattina qualche doloretto in più, strascico anche del salto alla corda.
Oggi 7k in piano a 4:37 e 145bpm medi.
Incredibile cosa fa l'allenamento, sabato 17 dicembre, poco prima che mi ammalassi, avevo fatto 16k
Malo_Marano_16k_RM_rec_0.1k_10:26_136bpm by dugatoandrea at Garmin Connect - Details
a ritmo per quel tempo facile, 4:25, con la stessa media battiti, 145!!!
Ora direi che mi sento sconquassato, sapevo che la corsa in piano fa più male alla struttura, ma non pensavo così.
Mi fa male ogni movimento che faccio, acido lattico dappertutto e scheletro dolorante.
Mi ricorda una maratona, anche se sono passati 12 anni dall'ultima fatta!!!!
Dunque abbassiamo il ritmo ancora di più e dedichiamo tutta la settimana al riadattamento del mio fisico a questo fantastico sport che è la corsa.
Alternando salita blanda a piano e poi misto, dovrei consentire al corpo il riassetto necessario.
Ma 20gg di fermo sono tanti ed è la prima volta che mi succede, dunque devo stare attento a non chiedere troppo e non rischiare di farmi male.
Sabato condizione permettendo, proverò a spingermi a 13-14k, ma andremo a sensazione.
Intanto ringrazio di poter correre nuovamente, questo è il regalo più grande che sto vivendo.
Devo proprio augurare, buona corsa a tutti!

2 commenti:

  1. la salita salveregina me la devi spiegare eheheheh

    RispondiElimina
  2. salveregina è il nome della carrareccia
    ciao

    RispondiElimina